Blogging /

L’importanza dello Storytelling per il tuo brand

L’importanza dello Storytelling per il tuo brand

L’uomo racconta storie dalla notte dei tempi ma oggi, nel mondo digitale in cui viviamo, lo storytelling si è evoluto diventando uno strumento indispensabile per le aziende che cercano di distinguersi online.

In questo articolo, parlerò dell’importanza dello storytelling e analizzerò il Viaggio dell’Eroe, uno dei suoi modelli più potenti, fornendo un esempio pratico per capire come applicarlo alla tua strategia online.

L’Importanza dello Storytelling

Lo storytelling non è semplicemente un modo di raccontare storie; è un modo importante per creare connessioni emotive tra il marchio e il pubblico.

E le connessioni emotive sono tutto!

E’ davvero uno strumento di branding importante (scopri perché il branding è importante per la tua azienda).

Un’efficace strategia di storytelling può rendere il tuo marchio memorabile, distinguendolo dalla concorrenza.

La narrazione coinvolgente può ispirare fiducia, generare empatia e creare un legame duraturo con il tuo pubblico.

Sono certa che se ti parlo della campagna Amazon natalizia, dove tre signore anziane comprano uno slittino e un cuscino per fare delle scivolate sulla neve capirai benissimo di cosa parlo.

Dimmi che quella pubblicità non ha toccato le corde delle tue emozioni!

Il Viaggio dell’Eroe

Perché la storia raccontata tocchi l’emotività devono esserci alcuni elementi base.

Una delle strutture narrative più potenti è il “Viaggio dell’Eroe”, che prevede un modello con una serie di tappe che l’eroe deve superare per arrivare al successo finale.

Adesso ti racconto nel dettaglio questo modello narrativo per comprendere come può essere applicato efficacemente nello storytelling aziendale.

La chiamata all’avventura

La storia inizia con l’eroe che vive una vita ordinaria, spesso ignaro del destino straordinario che lo attende.

La “Chiamata all’Avventura” rappresenta il punto di svolta, quando l’eroe è invitato a intraprendere un viaggio o una prova.

Nell’ambito aziendale, questa fase può essere interpretata come la nascita di un’idea innovativa o la scoperta di una sfida che richiede una soluzione.

Rifiuto della chiamata

Spesso, l’eroe esita prima di accettare la sfida.

Il “Rifiuto della Chiamata” aggiunge tensione e realismo alla storia, poiché il protagonista deve affrontare dubbi e paure personali, e questo succede davvero a tutti.

Nella narrativa aziendale, questo momento può rappresentare le resistenze iniziali al cambiamento o le sfide interne che il brand deve superare per raggiungere i suoi obiettivi.

L’Incontro con il mentore

In molte storie epiche, l’eroe incontra una guida che lo prepara per le prove che lo attendono.

Nel contesto aziendale, questo mentore potrebbe essere un consulente esperto, un leader o un’esperienza passata che ha insegnato le lezioni necessarie per il successo.

La prova

Il nucleo del Viaggio dell’Eroe è rappresentato dalle prove che l’eroe affronta. Queste sfide spesso testano la forza, la saggezza e la resilienza del protagonista.

Nei racconti aziendali, le prove possono essere associate a sfide di mercato, concorrenza, o adattamento a nuove tecnologie. La chiave qui è rappresentare queste sfide in modo coinvolgente, mostrando il processo di superamento.

L’atto eroico

Il punto culminante della storia è l’ “Atto Eroico”, momento in cui l’eroe affronta la sfida principale e riesce a superarla.

Nella narrazione aziendale, questo può essere il momento in cui una soluzione innovativa si rivela vincente o il superamento di una crisi. Questo momento di trionfo genera un forte impatto emotivo.

Ritorno trasformativo

Dopo la vittoria, l’eroe ritorna alla sua vita ordinaria trasformato e più consapevole delle sue capacità.

Il “Ritorno Trasformativo” nel contesto aziendale può simboleggiare un marchio rafforzato, più consapevole e più adatto ad affrontare le sfide future.

Questa fase completa il ciclo e offre un senso di realizzazione e conclusione.

Applicazione pratica del Viaggio dell’Eroe

Proviamo ad applicare in modo pratico questa teoria facendo finta di dover promuovere una nuova bibita immaginaria, “BrioFrizzz”, concorrente di Coca-Cola, attraverso i social media.

Proverò ad applicare il Viaggio dell’Eroe ad una narrazione social per un’azienda immaginaria competitor di Coca Cola.

L’azienda deve creare dei post sui social che portino i suoi clienti a provare la nuova bibita.

Fase 1: La chiamata all’avventura

Immagina di essere immerso nella monotonia quotidiana, pieno di lavoro fino al collo, di aver bisogno di una pausa, mentre sogni un’esperienza nuova e stimolante. La tua sete di avventura è la Chiamata all’Avventura che spinge verso qualcosa di straordinario.

Post Social Media: “Stanco della solita routine? È il momento di dare una svolta! Scopri #BrioFrizzz, la bibita che ti arà scoprire sapori unici ed emozioni straordinarie!”

Fase 2: Rifiuto della Chiamata

All’inizio, potresti esitare. La tua fedele Coca-Cola potrebbe sembrare sufficiente. Tuttavia, c’è una voce interiore che suggerisce che c’è di più, una bevanda che può portare il tuo palato a nuove vette. Perché BrioFrizzz ha un ingrediente segreto che promette un’esperienza di gusto super.

Post Social Media: “Scegliere una nuova bibita può essere spaventoso, ma il rifiuto di cedere alla monotonia è il primo passo verso l’eroismo. #BrioFrizzz ti aspetta al varco con il suo gusto nuovo e mai provato prima!”

Fase 3: L’Incontro con il Mentore

Entra in scena il momento del confronto. Il nostro “mentore” è un esperto di cocktail che, attraverso video coinvolgenti e storie brevi, condivide la magia dietro la creazione di BrioFrizzz, sottolineando i sapori unici e gli ingredienti segreti.

Video Tutorial: “Matteo, barman in un locale top di Milano, svela i segreti di #BrioFrizzz. Lasciati guidare attraverso un viaggio di sapori straordinari che cambieranno il tuo concetto di bibita!”

Fase 4: La Prova

Il barman ha convinto i clienti a provare la bibita e allora sfida i tuoi clienti a provare qualcosa di nuovo. Chiedi ai follower di condividere le loro esperienze con #BrioFrizzz, incentivando l’interazione e la partecipazione.

Post Social Media: “Siamo pronti per la sfida! Acquista una BrioFrizzz, condividi una foto o un video del tuo primo sorso con #BrioFrizzzChallenge e potresti vincere una scorta per un anno di BrioFrizzz!”

Fase 5: L’Atto Eroico

Celebra i momenti in cui le persone parlano di BrioFrizzz come della loro nuova bibita preferita. Condividi testimonianze, recensioni e storie dei follower che hanno abbracciato il cambiamento.

Post Social Media: “Grazie a tutti coloro che hanno scelto #BrioFrizzz! Condividiamo insieme i momenti epici e straordinari di questa avventura in un nuovo sapore!”

Fase 6: Ritorno Trasformativo

Il ritorno trasformativo è quando la comunità ha integrato BrioFrizzz nella propria vita quotidiana. Celebra l’esperienza, mostrando come la bibita abbia portato un tocco di magia e avventura nella routine quotidiana dei consumatori.

Post Social Media: “Il nostro viaggio insieme è solo all’inizio! Grazie a tutti coloro che hanno reso #BrioFrizzz parte della loro storia quotidiana. Continua a condividere i momenti straordinari con noi!”

come usare gli hashtag su instagram

Video e foto per suscitare emozioni

Per coinvolgere il pubblico, è essenziale suscitare emozioni attraverso la narrazione. Le fotografie e video scelti per accompagnare le didascalie dei tuoi post dovranno ricalcare le parole.

Usa personaggi affascinanti, crea tensione e suspense, fai capire la fatica di lasciare la vecchia bibita per quella nuova e usa un linguaggio visivo coinvolgente.

Storytelling sui siti aziendali

Il tuo sito web aziendale è la vetrina online del tuo marchio e lo storytelling può migliorare significativamente l’esperienza del visitatore.

Lo storytelling può essere integrato nella pagina che racconta la storia della tua azienda, nella pagina “Chi sono” e nelle landing page delle tue campagne.

Lo storytelling ha la potenza di fissare indelebilmente nella testa nei clienti il tuo marchio e in alcuni casi, ci ricordiamo ancora dopo tanti anni alcune campagne pubblicitarie. Chi non ha nella mente le vecchie pubblicità Barilla con la sola musica?

Insomma lo storytelling dovrebbe essere sempre integrato nella strategia online della tua azienda, perchè fa davvero la differenza.

Lascia un commento